Da una ‘storia’ ad un altra…

Cuore

Ci sono delle persone, delle ragazze, che dopo essersi lasciate dopo una relazione che può durare mesi o anni si fiondano subito in un altro rapporto.. senza avere il tempo di riflettere un attimo.. Non so qual’è il meccanismo che entra in atto in questi casi.. e come se avessero bisogno necessariamente di un partner perché non riescono, in qualche modo, ad affrontare la vita da sole.
Il mio punto di vista è semplice, per stare bene con un altra persona bisogna stare bene prima di tutto con se stessi, accettarsi per quello che si è, con tutti i nostri pregi e difetti.

Chiedersi se ci sono degli atteggiamenti o dei comportamenti errati nel proprio modo di essere è certamente qualcosa di corretto, decentralizzasi e cercare di vedersi dall’esterno, per mettersi in discussione e non pensare sempre che si è nel giusto.

Le conclusioni possono essere molteplici, può capitare di scorgere alcuni atteggiamenti poco corretti che abbiamo attuato nei confronti degli altri e una volta raggiunta questa conclusione possiamo cecare di modificarli per evitare di ripeterli nuovamente.. o possiamo arrivare alla conclusione di aver adottato dei modi che sono ragionevolmente corretti. Ad ogni modo non è una cosa inutile cercare di vedersi dall’esterno, mettersi in discussione aiuta, aiuta a modificare i nostri schemi mentali e il nostro modo di rapportarci con le persone.

Non necessariamente si deve fare questa cosa a rapporto finito, anzi meglio farlo durante il rapporto per evitare di deterioralo piuttosto che dopo quando ormai le cose non sono più recuperabili. Ovviamene il decentralizzarsi e chiedersi se si sono commessi errori è una pratica applicabile a qualsiasi tipo di relazione che intratteniamo con altre persone, che sia di amicizia, di coppia, di lavoro o qualunque altro tipo di forma può avere una relazione.
Insomma non fate di voi stessi il fulcro della vostra vita 24 ore su 24 ma abbiate la capacità di metterVi in discussione, non Vi può fare che bene.. l’egocentrismo Vi porta solo a sbattere la testa..

Altro aspetto fondamentale è il dialogo con il proprio partner, voglio sottolineare la parola dialogo perché spesso capita di non dialogare affatto o i dialoghi che si hanno sono solo delle forme di aggressione nei confronti dell’altro.. se si arriva a questo significa, con buona probabilità che si è sbagliato ad impostare il rapporto a priori.
Ogni rapporto di coppia è un mondo a se, ogni persona è diversa dalle altre (per fortuna) e ciò significa che non c’è una strada unica da seguire valida per tutti i rapporti e aggiungo anche qui che fortuna altrimenti sai che noia?? 🙂
Quindi sta a voi cercare di capire come è meglio comportarsi e scoprire l’altro o l’altra.. che forse è il momento più interessante e divertente del rapporto.. e sopratutto costruire un rapporto che vada oltre il periodo dell’infatuazione che si basi sul rispetto reciproco, sulla fiducia e ovviamente sull’amore (ma questo dovrebbe essere piuttosto scontato).

Ora volendo tornare allo spunto iniziale che mi ha dato l’input per scrivere questo post…
Penso che sia indice di immaturità cercare subito dopo aver finito una relazione un altro partner.. non fraintendetemi, non voglio vietar nulla a nessuno, può capitare a chiunque un colpo di fulmine, ma mi risulta un poco ostico che dopo una relazione durata anni si possa, nell’arco di un mese, innamorarsi di un altra persona.. Penso che si abbia solo il terrore di affrontare la propria vita da soli.. paura lecita, io stesso non vedo il mio futuro da solo, soltanto che si corre il rischio di prendere una cantonata..
Buttarsi a capofitto in un altra relazione per dimenticare quella precedente può essere un buon escamotage per liberarsi in fretta dei ricordi e dei dispiaceri che ci tormentano, ma non è detto che debba essere per forza la scelta più corretta..
Bhe, alla fine, questo è solo il mio punto di vista e non per forza deve essere corretto..
🙂

4 pensieri su “Da una ‘storia’ ad un altra…

  1. Condivido appieno le tue parole non si può fare felici gli altri se prima non siamo felici noi.
    Grazie del tuo commento mi sento un po meno solo… 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.