Libri!

Ho finito recentemente di leggere il cacciatore di aquiloni e Mille splendidi soli di Khaled Hosseini.
Non dovrei distrarmi dallo studio lo so, ma quei due romanzi meritano davvero di essere letti. In un contesto in cui ne la scuola o i giornali / telegiornali informano (forse dovrei dire piuttosto censurano e deformano), le persone che hanno una coscienza del periodo storico e del paese in cui viviamo sono eccezioni e rarità. E’ bene correre ai ripari e coltivare la propria cultura leggendo e informandosi per proprio conto.
E’ proprio grazie alla lettura di quei due romanzi che ho capito un po’ cos’è stato e cos’è l’afghanistan.
Non voglio commentare quei libri perché non sono in grado di farlo, si perderebbero troppe sfumature e alla fine si svierebbero le persone che non li hanno ancora letti con la propria opinione. Sinteticamente: mi sono piaciuti, il secondo libro l’ho letto in 24 ore solo pausa pasti e niente riposo, non male. :mrgreen:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.